AT3.5 LA FATTURAZIONE ELETTRONICA CON LA PA E LE IMPRESE

WEBINAR

Costo GRATIS

  • Codice: FP1817315037
  • Docente: Ravasio Giuliano
  • Data: 19/11/2018
  • Ora inizio: 15:00
  • Orario fine: 16:00

AT3.5 LA FATTURAZIONE ELETTRONICA CON LA PA E LE IMPRESE GRATIS

Introduzione giuridico-pratica all’obbligo di fatturazione elettronica formato XML protocollo Agenzia delle Entrate (PA B2G, operatori economici B2B, consumatori finali privati B2C) – le opportunità, le possibili soluzioni operative, i criteri di scelta, le proposte della Agenzia delle Entrate e le proposte alternative dei principali provider, intermediari informatici privati.

Cosa s’impara

  • Che cosa è la fattura elettronica (FE) formato XML e la differenza dalla fattura analogica
  • Chi è obbligato e chi è esonerato dall’emissione di FE dall’1/01/2019.
  • Chi sono i destinatari delle FE dei soggetti obbligati a emettere FE
  • Quali sono i soggetti coinvolti nei processi di fatturazione elettronica
  • Come si genera, si emette, si trasmette, si riceve e si conserva la FE

A cosa serve

  • Riduce i costi operativi delle registrazioni contabili e il consumo della carta
  • Rende più veloce, più sicura e certa l’acquisizione dei dati contabili
  • Incrementa la tracciabilità e la certezza dei flussi dei dati contabili
  • Incrementa l’efficienza dei rapporti commerciali tra clienti e fornitori

Per chi è utile

Alla Pubblica Amministrazione:

  • Per rendere più veloce e approfondita la conoscenza della spesa pubblica
  • Per incrementare l’efficienza dei controlli finalizzati al contrasto all’evasione
  • Per ridurre i costi e I tempi della contabilità pubblica
  • Per tracciare il comportamento della PA nel rispetto delle condizioni contrattuali di pagamento

Agli operatori economici:

  • Per ridurre i tempi, i costi e gli errori nel trattamento dei dati contabili
  • Per disporre di dati certi per la verifica e/o la contestazione delle condizioni di pagamento
  • Per ridurre gli adempimenti amministrativi: (spesometro, esterometo, ecc.)
  • Per ridurre i termini di accertamento fiscale (con incassi e pagamenti tracciabili sopra 500 €)
  • Per dare avvio a un consapevole processo di digitalizzazione delle procedure amministrative (vedi Agenda Digitale Europa e Agenda Digitale Italia.)

Relatore

GIULIANO RAVASIO – Fondatore e consigliere della Associazione “Professionisti per l’Innovazione digitale" www.prodigitale.orgEsperto nella formazione di imprese e professionisti nella gestione del passaggio delle procedure amministrative da analogiche a digitali, nella riorganizzazione dei flussi informativi e documentali, e in particolare nell’avvio e nell’organizzazione dei processi di emissione, trasmissione, ricezione e conservazione delle FE verso chiunque. Collabora con CNDCEC, ODCEC di varie province, ENAIP FVG, Confindustria Udine, Unindustria Pordenone e varie altre istituzioni sul territorio nazionale per la diffusione e lo sviluppo consapevole della digitalizzazione delle procedure amministrative (aspetti amministrativi dell’industria 4.0.).